Ebbene sì, questo blog ha la funzione di una papera di gomma (parafrasando Arthur Weasley)

giovedì 20 dicembre 2012

Picnic con Dickens e al cinema con Pip

Ho letto d'un fiato "Picnic al cimitero e altre stranezze" di Marie-Aude Murail, un romanzo da ragazzi sulla vita di Dickens.
Particolare della copertina di "Picnic al cimitero
e altre stranezze" di Marie-Aude Murail, edito da Giunti (2012). 
Si legge veloce ed è estremamente interessante, è scritto in modo semplice, per ragazzi, ma si parla della vita di un grande personaggio, quindi secondo me è per lettori diciamo dai 14 anni in poi (sul sito della Giunti viene messo nella sezione 12-14 anni). Piacevole credo più per chi ha già letto qualcosa di Dickens, e per chi ha voglia di saperne di più su questo grande scrittore senza leggersi "mattoni" di saggi sulla sua vita (quelli magari ce li leggeremo poi). 
Ed attenzione, perchè dice quasi tutti i finali dei libri che cita. 
Molto carino il titolo italiano (in originale è semplicemente Charles Dickens, anche se sotto il titolo in francese possiamo leggere "lavoratore a dodici anni, famoso a ventiquattro") e bellissima l' immagine di copertina (in originale c'è solo un ritratto di Dickens).
Non vi fate ingannare dal fatto che Dickens vi annoiava a scuola. I suoi libri sono eccezionali, e la sua vita anche. Darei a questo libro un bel 4 su 5.

Le mie letture Dickensiane al momento sono Oliver Twist, Nicola Nicleby e America. 

Il prossimo sarà Grandi Speranze! Sono andata al cinema a vederlo, mi è piaciuto molto, ma sono curiosa di leggerlo per approfondire la storia. Dovreste vedere il film anche solo per l'attore che interpreta Pip, credetemi! Jeremy Irvine non lo conoscevo ma adesso me lo appunto eh eh! Che emozione vedere finalmente un film della BBC sul grande schermo.
Do un 4 su 5 anche al film! 

Se nella vostra città c'è ancora vi consiglio di andarlo a vedere!
Buone feste e buona lettura,
vi auguro tante belle cose e un sacco di libri!
Io prendo spunto dal nostro amico Pip qua sotto per leggere un pò!


Pip che legge-studia in Grandi Speranze.

AGGIORNAMENTO 5/04/13 HO FINITO GRANDI SPERANZE!!!

Ho finalmente letto Grandi Speranze! Ci ho messo davvero tanto! Il film si discosta un pò dal libro, ma non poi tanto, semplicemente elimina il personaggio di Orlick, scelta che capisco e condivido, e cambia alcune cose, diciamo che le tempistiche di alcuni fatti sono diverse per velocizzare un pò la trama...
Del  libro mi è piaciuta soprattutto la parte finale e l'iniziale, mentre mi è risultato pesante tutto il periodo centrale, a parte Wenmick, che è un personaggio meraviglioso, il tipico personaggio dickensiano un pò folle e si contende il premio simpatia con Herbert. Si può rimanere stupiti di come nel film Estella non ha poi un ruolo di primo piano, ma è sempre Pip il protagonista assoluto...beh anche nel libro è così, ma forse è meglio visto che il suo personaggio è molto criptico e se ci avesse svelato troppo il carattere sarebbe stato un peccato. Estella non è proprio il personaggio più simpatico del libro, ma ha un suo fascino, e Pip lo sa. Miss Havisham è il vero capolavoro del libro, il personaggio che davvero stupisce, fantasma chiuso nella sua buia dimora, schiva ma allo stesso tempo in cerca di compagnia, perché in fondo ha il "capriccio" di giocare con Pip, le piace la compagnia di Estella. Mi spiace dirlo ma il personaggio di Pip non mi ha stupito, non mi ha interessato troppo, e forse è per questo che ho trovato molto lenta la lettura, non sono riuscita a immedesimarmi molto, anche se di lui ho apprezzato proprio le sue "grandi speranze", i suoi sogni, ma non è quello che si può definire un personaggio dal carattere forte, buono sì, generoso anche, ma a volte ingenuo. Pip in un certo senso "funziona meglio" quando è con gli amici. Di conseguenza la mia simpatia va tutta a Herbert. Del film ho apprezzato in particolare le spensierate scene iniziali con Biddy, perchè il rapporto tra Pip e lei nel libro è più "legato", meno "divertente", più serioso, anche se profondo.

giovedì 6 dicembre 2012

ISU Grand Prix Finale : Sochi : programmazione tv italiana


Scusate se metto gli orari all'ultimo momento, ma sono stata molto impegnata!
Siamo giunti alla Finale di Grand Prix, ecco gli orari così come da sito Rai! 
Spero di avervi facilitato la visione, anche se non sempre gli orari si sono rivelati affidabili,
alla prossima!

Venerdì 7 Dicembre 

11:55 Ladies SP
15:15 Ice Dance SD
16:30 Men SP
17:45 Pairs SP

Sabato 8 Dicembre
12:15 Ladies FS
14:15 Ice Dance FD
15:35 Men FS
17:00 Pairs FS

Lunedì 9 Dicembre
20:30 (Non si sa cosa)

AGGIORNAMENTO: Potete trovare informazioni sulla gara e sui risultati qui: http://en.wikipedia.org/wiki/2012%E2%80%932013_Grand_Prix_of_Figure_Skating_Final

domenica 2 dicembre 2012

Giornata ideale, per un matrimonio: film (Cheerful weather for the wedding)

Locandina del film.

Stavo cercando informazioni sul libro Giornata ideale per un matrimonio, di Julia Strachey (vedi il mio post precedente), quando invece del libro nei risultati di Google mi salta fuori un film! E proprio uno di quelli che piacciono a me! Di produzione inglese, la prima è stata trasmessa ad aprile all'interno di un festival in USA, poi è uscito in Nuova Zelanda e tra poco uscirà in USA, Svezia e Olanda.
Mi piacciono gli attori!
Ho riconosciuto subito Felicity Jones, la protagonista, perchè è la stessa del film Northangern Abbey (2007), un film così carino (non è uscito però in italiano) che mi ha spinto a leggere il libro della Austen. 
Ma non solo, c'è anche Elizabeth McGovern, cioè Cora, la padrona in Downton Abbey!! Sinceramente a me basta già tutto questo per volerlo vedere! In italiano non c'è (chissà se mai ci sarà), ma possiamo già comprare l'edizione tedesca su Amazon, che ovviamente ha anche l'inglese come lingua (l'edizione inglese inglese esce a gennaio).
Tra gli attori compare anche Mackenzie Crook, che ha fatto innumerevoli film, ma per me rimarrà sempre "quello con l'occhio di vetro dei Pirati dei Caraibi". 

                       La trama:

Particolare della cover del dvd.
Dolly (Felicity Jones) si sta per sposare con Owen (James Norton), ma pensa continuamente a Joseph (Luke Treadaway), un ragazzo di cui si è innamorata l'estate precedente. Tutto è pronto per la cerimonia, i parenti arrivano nella villa di campagna della famiglia di Dolly, quando all'improvviso arriva Joseph, portando non poca confusione nel cuore di Dolly...ma la madre (ElizabethMcGovern) non può permettere che questo ostacoli il matrimonio! 



Da un libro del '32, appena uscito in Italia! Credo che mi guarderò il film e leggerò il libro il prima possibile!





Per maggiori informazioni: Imdb (http://www.imdb.com/title/tt1159922/)

AGGIORNAMENTO 17/01/13: Letto il libro! E' scritto in modo molto particolare, sembra quasi un testo di teatro, è piccolo e si legge veloce, però se devo essere sincera me lo aspettavo molto diverso, e non mi è piaciuto così tanto come credevo...ma guarderò ugualmente il film.

AGGIORNAMENTO 24/01/2013: Ho appena visto il dvd (in inglese sottotitolato in inglese)! Il libro era pungente, tagliente, e molto originale, ma mancava molto per farmelo amare. Il film completa il libro. Le modifiche sono davvero poche, si attiene al libro, ma mentre questo è un romanzo breve, in cui si allude sempre a un passato, un'estate tra Dolly e Joseph, il film lo mostra. Se avete letto il libro, dovete vedere questo film, perché secondo me completa il libro in ogni aspetto. 
Azzeccata l'idea di inserire più scenette comiche che nel libro, e fantastica l'idea di inserire la famiglia Dakin, che gioca un ruolo primario nel farci apprezzare il film: David (Mackenzie Crook), la moglie Nancy e il piccolo pestifero Jimmy al posto del beneducato bambino che compare alla fine del libro. 
Il film ci regala scene in più che rendono più piacevole il tutto, e a parer mio migliorano la storia. Bello il ruolo della madre del giardiniere, la signora Whitstable, molto diverso, ma simpatico.

Curiosità: nel libro Dolly citava Felicità familiare di Tolstoj, anche la Dolly del film legge lo stesso libro (Family Happiness in inglese), anche se vengono citati passi diversi.

Insomma che il libro via abbia estasiato o vi abbia lasciato insoddisfatti amerete molto questo film. 

SPOILER (quasi): Il finale è uguale eppure diverso, guardatelo per capire.




venerdì 30 novembre 2012

"Nuovi" libri dal secolo scorso

Spulciando tra i cataloghi online in cerca di novità, mi sono messa a cercare i libri scritti nella prima metà del XIX secolo pubblicati in italiano solo ora nel 2012. Mi sembrano interessanti e sono usciti ora a ottobre-novembre.
Le recensioni sono quelle "ufficiali" dalle case editrici.




    Giornata ideale, per un matrimonio di Julia Strachey

    "Fa freddo, il giorno in cui Dolly deve sposare l’uomo sbagliato. Subito dopo la cerimonia la coppia si trasferirà in Sudamerica, e tutto cambierà. E se lei dicesse “no”? Mentre i preparativi travolgono la grande casa nella campagna inglese, la futura sposa annaspa tra dubbi e rimpianti. E se stesse per rovinarsi la vita? E se Joseph confessasse finalmente di amarla, impedendo le nozze? Pubblicato nel 1932 dalla prestigiosa Hogarth Press di Leonard e Virginia Woolf, il romanzo di Julia Strachey racconta con grazia arguta l’upper class inglese degli anni Trenta portando in scena una deliziosa commedia degli equivoci sulle occasioni mancate e le parole mai dette. Un drappello di eccentrici personaggi che avanzano con britannico fair play verso la catastrofe, sulle note di una improbabile marcia nuziale."


    Uno chalet tutto per me di Elizabeth von Arnim

      "Estate 1919. Oppressa da una profonda tristezza causata dagli orrori della guerra, Elizabeth si rifugia nel suo chalet svizzero. Arriva sola, l’animo rabbuiato dalle pesanti perdite subite e consapevole della malvagità umana, nella casa tra i monti che fino a pochi anni prima riecheggiava della presenza e delle risate di numerosi amici. Vuole ritrovare la gioia di vivere, scuotersi dall’apatia, tornare ad amare la natura, ad apprezzare i fiori e i panorami incantevoli che la circondano. Non è un’impresa facile, ma lentamente comincia a riaccendersi in lei una sottile vena di energia. Anche per il suo compleanno è sola. Concede ai domestici un giorno di libertà e si accinge a dedicarsi a qualche lavoro pesante che la costringa a non pensare, quando le arriva un regalo inatteso: due donne inglesi, reduci da un’escursione e in cerca di una pensione dove trascorrere la notte, giungono per caso allo chalet. Elizabeth le invita a pranzo, poi per il tè, quindi a rimanere con lei per alcune settimane. E dalla loro presenza nascerà la promessa di una nuova felicità. Pieno di scene divertenti e intriso della solita lieve ma spietata ironia che contraddistingue lo stile di Elizabeth von Arnim, Uno chalet tutto per me, scritto in forma di diario, ci offre una serie di pensieri profondi sull’importanza del preservare la vita e sull’insensatezza della guerra."



      Il libro di Natale di Selma Lagerlöf
        "Il Natale con le sue leggende, il buio dell’inverno svedese, il calore delle storie accanto al fuoco, la nostalgia di antichi ricordi, l’immensità della natura, ma anche la piccola dose di crudeltà tipica della tradizione delle fiabe popolari sono le atmosfere che si respirano negli otto magistrali racconti della narratrice svedese Selma Lagerlöf, Premio Nobel 1909, “la più grande scrittrice dell’Ottocento”, secondo Marguerite Yourcenar. L’incipit da c’era una volta risveglia l’incanto delle storie dell’infanzia, ma basta un incontro inatteso, un gesto, una parola perché ci sia un piccolo scatto, una deviazione: dal mondo delle fiabe si passa a quello degli uomini, resi più umani da quel lampo d’illuminazione. Un regalo sbagliato che apre le porte a una nuova conoscenza, un’intuizione metafisica evocata da una modesta trappola per topi, un segno divino custodito nel foro di un proiettile in un teschio: c’è sempre una fede che fa da leva all’immaginazione, e questa, spesso, a una redenzione. Il tono è solo apparentemente ingenuo, è un trucco del mestiere di un’artista che sa trasformare il folklore delle tradizioni nordiche in storie senza tempo di grande e semplice profondità. Perché è la complessità che si nasconde dietro la normalità a interessarle, la ricca varietà della vita, e la buona novella che c’è sempre un destino diverso che aspetta chi lo vuole cercare. Anche in un libro regalato a Natale."  



          L'uomo che amava Dickens e altri racconti di Evelyn Waugh
            "Undici racconti quasi tutti inediti in Italia di un maestro del Novecento, lungo un arco che copre la sua intera vita creativa, dal 1925 al 1962. Undici pezzi di pura maestria: dialoghi a rotta di collo, battute fulminanti, un sense of humour che più cattivo non potrebbe essere e a cui tutti in seguito si sono ispirati: da Ionesco a Arbasino a Alan Bennett. Per la prima volta presentati tutti insieme al lettore italiano, i racconti di Evelyn Waugh sono un’autentica scoperta letteraria. Per chi pensa che leggere è soprattutto un piacere."



            venerdì 23 novembre 2012

            Bryce Courtenay (14/08/33-22/11/12)

            Oggi il web si è mobilitato per la morte dello scrittore australiano Bryce Courtenay. Sinceramente non lo conoscevo, ma sembra che fosse uno degli scrittori australiani (di adozione, perchè nato in Sudafrica) più famosi e di successo. 
            Particolare dell'edizione di The power of one
             della Penguin adattata per "young readers".
            In Italia è uscito solo "The power of one", tradotto con "La forza di chi è solo" negli anni '80-'90.
            Nel 1992 è uscito il film "La forza del singolo" con Morgan Freeman. Sto guardando ora il trailer (qua sotto) e sembra davvero un bel film!
            Su Wikipedia versione inglese (clicca qui) trovate tutti gli altri libri scritti da Bryce Courtney. 
            Metto libro e film nella lista di cose da leggere/vedere, con un pò di rammarico per aver scoperto solo ora questo autore.             
                                                             
                                     
                            
                                                                                                       
               

                                       

            giovedì 22 novembre 2012

            Piccoli Titani e Giovani Titani

            La copertina di Piccoli Titani : Benvenuti alla casa sull'albero.
            Dall'alto a sinistra: Miss Martian, Raven, Kid Devil, Bumblebee,
            Cassie (l'attuale Wonder Girl),
            Cyborg, Speedy, Beast Boy, Starfire, Aqualad,
            Donna Troy (la prima Wonder Girl), Fluffy il pesciolino di Aqualad :),
            Dick Grayson (il primo Robin o Nightwing) e Wally West (il primo Kid Flash).

            PICCOLI TITANI:

            Ieri sono andata in libreria e ho visto una cosa che non pensavo esistesse in Italia, ma che volevo tanto leggere: il fumetto dei Piccoli Titani, o Tiny Titans in inglese.

            Dovete sapere che sono una grande fan dei Giovani Titani. Avevo già adocchiato i Tiny Titans sul web, ma avevo rinunciato a leggerli, invece la Bao Publishing (clicca qui per il sito ufficiale) me li ha pubblicati, col titolo Piccoli Titani : Benvenuti alla casa sull'albero (ISBN 978-88-6543-019-4)

            Sono fumetti disegnati da Art Baltazar con soggetti di Franco Aureliani (origini italiane?). Vedete la copertina? Non ve ne siete già innamorati? La cosa migliore sarebbe sapere l'abc dei Giovani Titani, ma penso siano godibili anche se non li avete mai letti.

            Qui i Piccoli Titani vanno alla scuola per aspiranti supereroi, il preside è Slade (Deathstroke, lo storico e terribile nemico dei Titani, ma padre di Ravager e Jericho), il supplente Trigon (demone padre di Raven), la Torre dei Titani è la Casa sull'albero, e i supercattivi sono bambini anche loro. Scoprirete come vive la piccola Raven a casa col papà Trigon e le origini segrete di Robin ("io facevo l'acrobata").

            Si tratta del primo volume pubblicato in USA col titolo "Welcome to the Treehouse", a cui ne seguono altri 7 (ognuno è una piccola raccolta di storie). La mia speranza sarebbe che ne venissero pubblicati altri anche in Italia, ma mi rendo conto che è già una scommessa aver pubblicato questo volume, data la vita editoriale piuttosto altalenante dei Giovani Titani in Italia.
            La serie dei Piccoli Titani ha vinto ben 2 prestigiosi Eisner Award (nel 2009 e nel 2011) come miglior serie a fumetti per bambini.
            Detto questo, parafrasando la piccola adorabile ma stressante Enigma e i suoi amici-nemici:
            Toc toc...Chi è? I Piccoli Titani! Ewwiwa!


            PIù IN GENERALE SUI GIOVANI TITANI:

            Come vi ho già detto seguo da tempo i Giovani Titani, che leggevo prima pubblicati dalla Planeta De Agostini, e adesso dalla RW (collana Lion), ho superato una crisi (che ha sconvolto il mondo DC anni fa) e un reboot (dovuto all'evento Flashpoint) e 5 numerazioni differenti!

            Vi consiglio in generale di leggere qualcosa dei Giovani Titani, anche se i supereroi che troverete nell'attuale reboot sono per il momento diversi da quelli presenti su Piccoli Titani (che giustamente mette in scena i classici e più famosi Giovani Titani).

            Vorrei spezzare una lancia in loro favore, perchè nei siti italiani ne ho spesso sentito parlare non troppo bene.
            Certo le scelte editoriali della Planeta non sono state fortunatissime (e i fumetti erano farciti di refusi in spagnolo), ma la Rw adesso ci permette di leggere regolarmente ogni mese il reboot seguito all'evento Flashpoint (è in vendita, ma ancora non l'ho letto, non so se lo farò).

            Giovani Titani (New 52) n.1 Rw Lion (2012).
            La formazione attuale post Flashpoint (dall'alto a sinistra):
            Red Robin (Tim Drake, 2°ex Robin) Superboy, Bunker,
             Kid Flash (Bart Allen, 2° e attuale Kid Flash), Solstizio, Skitter,
            Wonder Girl (Cassie Sandsmark, la 2° e attuale Wonder Girl). 
            In parte mi piacevano di più le storie passate, le migliori che ho letto sono quelle pre-crisi (intendo Crisi Infinita, non quella anni '80) di Geoff Johns e Mike McKone e quelle pubblicate in volume come Giovani Titani TP, ma sono in un certo senso grata al reboot (d'altro canto sono scioccata: tutti gli eroi DC che ripartono da zero o quasi! Superman non se lo meritava!) perchè troppi Titani erano morti, resuscitati o avevano cambiato gruppo senza tanti saluti (e spesso queste cose succedevano fuori dalla serie regolare!).

            Un mio desiderio personale: vorrei leggere le grandi storie anni '80 che la Planeta aveva iniziato a pubblicare con due volumi (ma a quanto ho letto sul web a prezzi troppo alti e con molti errori e refusi), perchè sono proprio le più famose e importanti per il gruppo! Sarebbe bello se la RW ripubblicasse i 2 volumi e continuasse la serie.
            Devo dire però che la Rw ha pubblicato Giovani Titani: Giochi (ISBN 9788866911470), una specie di inedito sequel (o meglio mid-sequel) alle avventure anni '80 scritto dai due autori che hanno fatto la storia del gruppo, Wolfman e Pérez (lo devo assolutamente comprare).

            Comunque vi consiglio di leggere le nuove avventure post reboot (dette New 52), molto diverse ma comunque belle, sia nei testi (Scott Lobdell) che nei disegni (Brett Booth), che probabilmente faranno avvicinare ai nostri eroi molti più lettori. Inoltre insieme alle avventure dei Giovani Titani trovate quelle di Superboy (testi sempre di Lobdell, e Tom Defalco, disegni di R. B. Silva e Rob Lean) e della Legione Perduta, testi di Fabian Nicieza e disegni di Pete Woods (inizialmente ammetto che non capivo niente, ora mi sono appassionata alle storie).

            I Piccoli Titani sono anche l'occasione per rivedere personaggi che dopo il reboot sono scomparsi, come le splendide Starfire e Raven e il simpaticissimo Beast Boy, che erano alcuni dei miei personaggi preferiti del supergruppo, e i più originali e caratteristici della serie, ancora non tornati sulle scene dopo il reboot.

            PS: Ho appena letto su Wikipedia che Beast Boy nei New 52 sarà rosso! Perchè?! Sembra poi che Starfire sia tornata in "Cappuccio rosso e i fuorilegge", ma con origini leggermente diverse (!!!) e con un carattere stravolto. Mi devo ancora abituare al mondo New 52, e non lo farò mai (probabilmente nessuno) del tutto! Credo che leggerò i New 52 senza dare molto credito al passato riscritto dei supereroi, godendomi però le storie e i personaggi nuovi o adesso più in risalto (Bunker, Solstizio, Skitter, la Legione Perduta). 

            PPS: Per maggiori informazioni su New 52 cliccate qui su Dc Database o cercate su Wikipedia (qui)! Per il sito della Rw Lion clicca qui

            ISU GRAND PRIX Parte 6 : NHK Trophy 2012 : programmazione tv italiana.



            Siamo infine giunti all'ultima tappa prima della finale!
            Ecco gli orari ricavati dal sito della Rai.

            VENERDì 23 NOVEMBRE 2012
            07:05-08:15 Ice Dance SD
            08:40-10:00 Men SP
            11:10-12:30 Ladies SP

            SABATO 24 NOVEMBRE 2012
            16:00-17:25 Pairs SP
            19:30-20:30 Ice Dance FD
            22:00-23:35 Men FS
            23:35-01:15 Ladies FS

            DOMENICA 25 NOVEMBRE 2012
            16:40-17:25 Pairs FS

            Potete trovare maggiori informazioni sulle gare (e in seguito i risultati) nella pagina Wikipedia dedicata all' NHK Trophy 2012 qui.

            mercoledì 14 novembre 2012

            ISU Grand Prix Parte 5 : Eric Bompard 2012 : programmazione tv italiana

            Ed eccoci già alla 5° tappa! Il Grand Prix si avvicina alla fine!


            VENERDì 16 NOVEMBRE Rai Sport 2
            14:55-16:05 Pairs SP
            16:25-17:45 Men SP
            23:30-00:50 Ladies SP
            00:50-2:05 Ice Dance FD


            SABATO 17 NOVEMBRE Rai Sport 2
            13:40-15:05 Pairs FS
            15:15-17:00 Men FS
            18:30-19:55 Ladies FS
            20:25-21:45 Ice Dance FD


            DOMENICA 18 NOVEMBRE Rai Sport 2
            18:25-19:50 Ladies SP

            LUNEDì 19 NOVEMBRE Rai Sport 2
            10:45-12:05 Men SP
            12:05-13:15 Pairs SP
            20:25-21:45 Ladies FS

            MARTEDì 20 NOVEMBRE Rai Sport 2
            12:15-13:50 Ladies SP
            13:50-15:00 Ice dance SD

            MERCOLEDì 21 NOVEMBRE Rai Sport 2
            10:25-13:00 Non definito
            21:00-22:00 Non definito

            GIOVEDì 22 NOVEMBRE Rai Sport 2
            12:25-13:45 Ladies FS
            13:45-14:55 Ice Dance FD


            La pagina su Wikipedia dedicata a questa competizione, per sapere quali sono i partecipanti (e in seguito i risultati) è qui.

            Non sono responsabile di eventuali cambi di orari da parte della Rai.

            martedì 13 novembre 2012

            NOVITà : L'atlante di fuoco di John Stephens

            Qualche giorno fa è uscito l'attesissimo seguito de L'atlante di smeraldo (recensione qui)!
            Lo devo leggere assolutamente il prima possibile!
            E voi lo farete :) ?

            giovedì 8 novembre 2012

            Percy Jackson : Il libro segreto (libro 4½)


            Colleghi di letture, è in corso la pubblicazione di Percy Jackson: il libro segreto. Se vi state chiedendo MA COS'è!?!...ecco che cosa ho scoperto qualche mese fa...avevo iniziato a scrivere il seguente post ma pensavo non avrebbero mai pubblicato questo libro in Italia, quindi non l'ho postato...ma adesso che lo pubblicano ecco a voi...

            è da un pò che ho scoperto esiste un libro inglese "The Demigod files" tra La battaglia del labirinto e Lo scontro finale. Anche se il libro sembra molto commerciale (almeno nella versione americana include un cruciverba e un'anteprima de Lo scontro finale), c'è però da dire che include tre avventure inedite che Percy avrebbe avuto tra il quarto e il quinto libro!
            Scopro che: sono 160 p., quindi piccolino e le tre avventure si chiamano Percy Jackson and the Stolen Chariot (e la Biga Rubata), Percy Jackson and the Bronze Dragon (e il Drago di Bronzo) e Percy Jackson and the Sword of Hades (e la Spada di Ade). In più abbiamo una mappa del Campo Mezzosangue, qualche intervista ai semidei del Campo e un'illustrazione del baule di Annabeth. Inoltre contiene alcune interviste ai personaggi.
            Devo dire che in effetti nell'ultimo libro di Percy si accenna a cose che non vengono spiegate (sul furto della biga, Beckendorf e Silene, altre notizie qua e là p.e. su Persefone o Ethan Nackamura) e che probabilmente vengono accennate in questi 3 racconti! Quindi da un lato i giochi e la descrizione del baule di certo non mi entusiasmano, ma per il resto mi piacerebbe leggerlo, per chiarire quei punti che come dicevo risultano poco chiari nell'ultimo libro e per saperne di più anche del Campo Mezzosangue, di cui in ogni libro vorremmo sempre saperne di più (almeno io).

            Su Amazon possiamo vedere un'anteprima e leggere l'indice (della versione americana), da cui si può dedurre:

            Lettera dal campo mezzosangue 1 o 2 p.
            Percy Jackson and the Stolen Chariot  28 p. circa
            Percy Jackson and the Bronze Dragon 33 p. circa
            Intervista con i fratelli Stoll, Clarisse, Annabeth, Grover e Percy (più o meno di 2 p. ciascuna).
            La mappa del campo mezzosangue.
            Il baule del Campo di Annabeth.
            Percy Jackson and the Sword of Hades 51 p. circa
            Cruciverba e giochi (4p. circa)
            Dodici Dei + 2 (sarà un gioco o la descrizione degli Dei?) AGGIORNAM: è una descrizione degli dei.
            Soluzioni dei giochi.
            Un'anteprima dell'ultimo libro (che a questo punto non ci interessa dato che il ibro è già stato pubblicato).

            Come si fa a non esserne curiosi?

            PS: Non so invece cosa contenga Percy Jackson: The Ultimate Guide, uscito dopo l'ultimo libro!

            Percy Jackson: Il libro segreto
            Se volete avere informazioni sul resto della serie di Percy Jackson cliccate qui (un mio post precedente).

            AGGIORNAMENTO LUGLIO 2013-Recensione:
            Scusate il ritardo, finalmente l'ho letto! Allora, la versione italiana è leggermente diversa dall'americana, non contiene i giochi (solo un quiz piuttosto banale) e neanche il baule di Annabeth, ma non ne sentiamo la mancanza. La mappa è deludente, le interviste tralasciabili, ma ce lo aspettavamo. Alla fine del libro trovate un'anteprima del primo libro di The Kane chronicles (ma non l'ho letta).
            Veniamo ai racconti! Il primo, Percy Jackson e la biga rubata, è piuttosto noioso, infatti ho iniziato a leggerlo più volte prima di finirlo, non so, magari sono io, ma non mi ha davvero entusiasmato. Qui vediamo Percy e Charlotte alle prese con i fratellastri di lei, niente  di meno che Phobos e Deimos, dei della paura e del terrore (ognuno ha i parenti che si ritrova insomma). Ma il secondo e il terzo valgono veramente la pena. In pratica le tre storie sono un crescendo in qualità. La seconda storia è avvincente, carina, e ha come protagonisti Percy e Beckendorf  da una parte e Annabeth e Silene dall'altra, alle prese con delle formiche giganti e...una testa di drago? La terza storia è la mia preferita, la qualità è la stessa dei romanzi di Percy Jackson, e tanto per dirvi quanto vi piacerà, rivedrete Nico e Talia, quindi i protagonisti sono nientedimeno che i figli dei "tre pezzi grossi". Non ci sarebbe bisogno di dire altro, ma c'è anche un altro personaggio, non vi voglio dire quale, che fa la parte del "cattivo", a cui mi sono particolarmente affezionata, chiamati da Persefone in un viaggio attraverso l'Ade per cercare di recuperare una potente arma. Non vi dico altro.
            Quindi, in definitiva, il gioco vale la candela, il libro è meno bello degli altri libri della serie, interviste e riempitivi vari lo degradano a un pubblico di bambini, e ne abbassano la qualità, ma due storie ci piacciono proprio, il costo del libro è basso, quello dell'ebook è bassissimo, quindi leggetevi questi racconti, sono carini e soprattutto le cose di cui parlano si ritrovano negli altri libri, quindi completano la lettura di Percy Jackson. La cosa ideale, ovviamente, sarebbe stata se lo avessero davvero pubblicato prima del quinto, ma meglio tardi che mai! Se dovete ancora leggere il quinto (sono molto invidiosa di voi) leggete prima questo!
            Buona lettura, miei cari semidei!

            Da oggi 8 novembre 2012 10° stagione Smallville su Italia 1

            Notizia flash!! Da oggi hanno cominciato a trasmettere la 10° stagione di Smallville in prima tv su Italia 1!!
            è la 10° e ultima serie!
            Adoro questa serie, soprattutto le ultime (dalla 5° in poi)! 
            Dal lunedì al venerdì alle 15:45 o alle 16:00 su Italia 1.
            Per noi che lo seguiamo da sempre (e sono un pò di anni ormai ;) )...
            per voi che dopo le prime serie non l'avete più seguito ma volete sapere come finisce...
            per voi che non lo avete mai visto...
            Buona visione!
            PS: Questa immagine sotto è troppo bella! E mi lascia sperare in un ritorno di Supergirl!
            Immagine promozionale della 10° serie di Smallville.


            Ricordando Margaret Mahy (1936-2012)

            Particolare (l'ho un pò illuminato) della copertina
            di  
            "The Word Witch", raccolta di versi dell'autrice Margaret Mahy,
            illustrato da David Elliot. 

            Scopro solo adesso che Margaret Mahy è morta il 23 luglio! Era una bravissima scrittrice per ragazzi, e se non avete mai letto un suo libro, leggetelo ora!
            Ha scritto 170 libri per ragazzi! La rivista Liber ha stilato una bibliografia dei libri della Mahy pubblicata in Italia (clicca qui o qui). Per leggere la lista incompleta, ma cospicua, dei libri in inglese potete andare su questa pagina di Wikipedia. 
            Io la ricordo soprattutto per "Quattro pirati e mezzo", una storia divertente e strampalata di alcuni pirati. Il più premiato tra i suoi libri è probabilmente "La figlia della luna", che non ho mai letto e quindi comincio subito a leggerlo.
            Margaret Mahy era anche una bibliotecaria, proprio come me! A questo punto prenderò in prestito "La bibliotecaria rapita" (un libriccino di 47 pp.).
            Buona rilettura della Mahy a tutti,
            vi lascio con una frase da un suo libro e una copertina!


            "Leggere è molto creativo - non è una cosa solo passiva. Io scrivo una storia; va fuori per il mondo, qualcuno la legge e, leggendola, la completa." 
            "Reading is very creative - it's not just a passive thing. I write a story; it goes out into the world; somebody reads it and, by reading it, completes it.” 





            La mia copia de "La figlia della luna" di Margaret Mahy.
            Mondadori, 1994.
            Illustrazione di Marco Ventura.


            Pagine citate:
            http://www.liberweb.it/upload/cmp/Liera/bibliografia_mahy.pdf
            http://www.liberweb.it/CMpro-v-p-964.html
            http://en.wikipedia.org/wiki/Works_by_Margaret_Mahy
            http://www.goodreads.com/author/quotes/26875.Margaret_Mahy

            AGGIORNAMENTO 17/01: Ok ora ho letto anche La figlia della luna :)

            mercoledì 7 novembre 2012

            Festeggiamo Obama con i suoi libri preferiti!

            Il preferito di Obama:
            Canto di Salomone di Toni Morrison
            (Sperling & Kupfer, 1997,

            ISBN 978-8876844867)
            Ho pensato di festeggiare la vittoria di Obama scrivendo in questo spazio i libri che lui ama. Non sono una novità, perchè ho ricavato questi dati da alcune interviste del 2008, ma ho pensato che in un blog di libri questo è quello che posso fare! Ne cito solo alcuni, non in ordine (spero non ci siano errori!!):

            Canto di Salomone - Toni Morrison (sembra essere il suo preferito in assoluto)
            Per chi suona la campana - Hemingway
            Moby Dick - Mellville
            La battaglia - Steinbeck
            La ricchezza delle nazioni - Adam Smith
            Teoria dei sentimenti morali - Adam Smith
            Il taccuino d'oro - Doris Lessing
            Padiglione cancro (o Divisione cancro) - Aleksandr Solzenicyn 
            La mia vita per la libertà. L'autobiografia del profeta della non-violenza - Gandhi
            The ghost writer - Philip Roth
            Un americano tranquillo - Graham Greene
            Storie di una dolce terra - Edgar L. Doctorow
            Uomo invisibile - Ralph Ellison
            Addio alle armi - Hemingway
            Gilead - Marilynne Robinson
            Lettera dalla prigione di Birmingham - Martin Luther King
            Mark Twain (non ho trovato quale suo libro preferisce) 

            Con le figlie ha anche letto tutti gli Harry Potter!

            Congratulazioni per il suo nuovo mandato Obama!

            Bibliografia:
            New York Times http://www.nytimes.com/2008/11/02/books/review/Meacham-t.html
            Abe Books http://www.abebooks.com/books/barack-obama-favorite-books.shtml
            Squidoo http://www.squidoo.com/obamasbooks

            martedì 6 novembre 2012

            ISU Grand Prix Parte 4 : Rostelecom Cup (Cup of Russia) 2012 : programmazione tv italiana!

            Eccovi anche gli orari della Cup of Russia, che scopro ora si chiama Rostelecom Cup!

            Come sempre, non sono responsabili di sorprese tipo cambi di orari della Rai! Io mi limito a ricavare gli orari dal loro sito.

            Stiamo facendo un'abbuffata di pattinaggio sul ghiaccio! Bene così!


            VENERDì 9 NOVEMBRE Rai Sport 2
            11:55-13:20 Ladies SP
            13:35-14:45 Pairs SP
            15:40-17:00 Men SP
            17:25-18:25 Ice Dance SD

            SABATO 10 NOVEMBRE Rai Sport 2
            10:55-12:35 Ladies FP
            12:45-14:15 Pairs FP
            16:25-17:50 Ice Dance FD
            21:35-23:15 Men FP


            DOMENICA 11 NOVEMBRE Rai Sport 2
            8:15 Ladies SP
            9:45 Pairs SP
            10:55 Men SP
            21:05 Ice dance FD

            LUNEDì 12 NOVEMBRE Rai Sport 2
            20:55-22:05 Pairs SP

            MERCOLEDì 14 NOVEMBRE Rai Sport 2
            21:00-22:25 Ice dance FD

            La pagina su Wikipedia dedicata a questa competizione, per sapere quali sono i partecipanti (e in seguito i risultati) è qui.

            mercoledì 31 ottobre 2012

            ISU Grand Prix Parte 3 : Cup of China 2012 : programmazione tv italiana!

            Ed eccovi anche gli orari per la prossima tappa di Grand Prix. Le mie aspettative per questa Cup of China sono alte, perché gareggeranno, tra gli altri, Reynolds, Rippon, Joubert, Machida e Takahashi! 



            PROGRAMMAZIONE PROVVISORIA (Non sono responsabile di cancellazioni o modifiche degli orari, mi sono limitata a copiare gli orari dal sito della programmazione Rai).

            VENERDÌ 02 NOVEMBRE Rai Sport 2
            17:35 Sul sito della programmazione Rai non è specificato quale gara

            SABATO 03 NOVEMBRE Rai Sport 2

            8:00 Ice Dance - Free 
            9:40 Ladies - Free
            11:35 Men - Free
            15:55 Pairs - Free

            DOMENICA 06 NOVEMBRE Rai Sport 2

            20:55 Men - Short

            LUNEDì 05 NOVEMBRE 
            Rai Sport 2
            23:10 Ladies - Short

            MARTEDì 06 NOVEMBRE 
            Rai Sport 2
            20:00 Pairs (Non ben specificato)
            22:30 Ice Dance (Non si sa se short o free)

            MERCOLEDÌ 07 NOVEMBRE Rai Sport 2
            20:00 Free Dance
            21:20 Men free

            Per saperne di più clicca qui (pagina Wikipedia), dove in seguito troverai anche i risultati!

            giovedì 25 ottobre 2012

            Classifica (non proprio in ordine) delle canzoni delle colonne sonore che più mi mettono di buon umore!


            Ecco una carrellata di canzoni che mettono di buon umore...per me è così, spero abbiano lo stesso effetto anche su di voi!
            Have a Good Day!!


            1. Johnny B. Goode (Back to the Future) 
            2. Follow you downGin Blossoms (Come farsi lasciare in 10 giorni)
            3. I'm Gonna Be (500 Miles) - The Proclaimers (Benny & Joon) (ne ho già parlato in un altro link qui anche il video, cliccateci perchè merita ;) ) + in The Wedding Party direi!
            4. Men In Tights - Merry Men Singers (Robin Hood : un uomo in calzamaglia) O una qualsiasi altra canzone di questo film!
            5. Good Day - Luce (Come farsi lasciare in 10 giorni)

            6. Jurassic Park Theme (clicca qui)
            7. The underdog - Spoon (ehm...17 again...film che sì ha alcune scenette carine, ma non consigliato!)
            8. Rescue me - Fontella Bass (Sister Act) clicca qui
            9. Lois & Clark intro (dal tf Lois&Clark: The New adventures of Superman)
            10. Lonesome Polecat (la canzone della "puzzola solitaria" da Sette spose per sette fratelli...anche Spring dallo stesso film...in realtà tutte, è il mio film preferito...asp...ne ho altri due che sono i miei preferiti...boh) clicca qui
            11. Batman intro (il telefilm di Batman anni '60 con Adam West) (è e resterà sempre la mia sveglia per il cellulare! Ti butta giù dal letto che è un piacere ;) in tutti e due i sensi) clicca qui

            12. Woolly Bully - Sam The Sham & Pharaohs (Splash  - Una Sirena a Manhattan...un altro di cui dico "è il mio film preferito" ;) )
            13. Candleshoe Soundtrack - Ron Goodwin (Candleshoe = Una ragazza, un maggiordomo e una lady...il terzo film che è assolutamente il mio preferito! Eh eh. Scusate ma sono a pari merito per me! ) non ho trovato che il trailer qui
            14. Buddy Holly - Weezer (ok la metto di straforo, ma potrebbe essere considerata una colonna sonora postuma per Happy Days no? ;)...a proposito la sigla di Happy Days mette sicuramente allegria!) clicca qui
            15. Hero - Nickelback (Spiderman del 2002...il migliore) clicca qui


            16. Summer Nights - John Travolta e Olivia Newton-John (Grease) clicca qui
            17. I'm still here - John Rzeznik dei Goo Doo Dolls (clicca qui) ( o Ci sono anch'io del grande Max Pezzali! Clicca qui, in effetti la preferisco!) (Il pianeta del tesoro)
            18. Hot stuff - Donna Summer (The Full Monty) clicca qui
            19. Flash Beagle - Joey Scarbury e Desiree Goyette (dal memorabile episodio di Snoopy in cui il famoso bracchetto va in discoteca) clicca qui
            20. Indiana Jones Theme clicca qui
            21. Collide - Howie Day (telefilm Smallville e molti film) clicca qui
            22. We are young - Mika (Kick Ass, il film non mi è piaciuto, ma la musica sì) clicca qui



















            martedì 23 ottobre 2012

            ISU Grand Prix Parte 2 : Skate Canada International 2012 : programmazione tv italiana!

            Logo ufficiale
            sito http://www.skatecanada.ca/
            Si sono appena conclusi gli Skate America, e già non vedo l'ora di vedere cosa succederà negli Skate Canada! Non voglio perdermi le gare (soprattutto le gare maschili), quindi scriverò la programmazione anche della seconda tappa del Grand Prix: Skate Canada!
            La programmazione l'ho ricavata dal sito della programmazione Rai (vedi link), spero sia tutto corretto!



            VENERDÌ 26 OTTOBRE Rai Sport 2
            23:30-01:00 Ladies - Short Program (seguono le coppie ma lo scrivo al 27/10!!)

            SABATO 27 OTTOBRE Rai Sport 2
            01:00-02:20 Pairs - Short Program
            12:50-14:20  Men - Short Program
            14:20-15:40 Ice Dance - Short Dance
            16:40-18:20 Ladies - Free Skating
            19:00-20:30 Pairs - Free Skating ===AGGIORNAMENTO!
            22:30-00:00 Ice Dance - Free Dance

            DOMENICA 28 OTTOBRE Rai Sport 2
            11:05-12:40 Men - Free Skating (prob. non l'hanno trasmesso)
            (ore 13:20 Stanno trasmettendo le coppie, penso siano a fine)
            20:05-21:50 Men - Free Skating (prob. non l'hanno trasmesso)

            MARTEDì 30 OTTOBRE Rai Sport 2
            22:50 Ladies - Free Skating

            MERCOLEDì 31 OTTOBRE Rai Sport 2
            20:40 Pairs (non specificato se short o free)

            GIOVEDì 1 NOVEMBRE Rai Sport 2
            16:35 Ladies - Free Skating
            20:25 Pairs - Free Skating

            SABATO 3 NOVEMBRE Rai Sport 2
            21:30 Men - Free Skating

            Per saperne di più su Skate Canada (e in seguito i risultati) consultate la pagina Wikipedia qui!

            giovedì 18 ottobre 2012

            ISU Grand Prix Parte 1 : Skate America : programmazione tv italiana!!


            Evviva!! Sabato iniziano i Grand Prix di pattinaggio sul ghiaccio!!
            So che non c'entra niente con libri o film, ma dato che ogni volta mi perdo le gare che più mi stanno a cuore sono andata sul sito con la programmazione della Rai e con un pò di fatica sono riuscita a ottenere tutti gli orari.
            Tutte le gare sono trasmesse da Rai Sport 2 (canale 58).
            Non sono responsabile di errori, potrei aver sbagliato a copiare gli orari (anche se non credo) o la programmazione potrebbe cambiare!
            Buona visione!!



            SABATO 20 OTTOBRE Rai Sport 2:


            15:55 Pattinaggio di Figura: Gran Prix Skate America 2012 Pairs - Short Program
            17:10 Pattinaggio di Figura: Gran Prix Skate America 2012 Men - Short Program
            21:30 Pattinaggio di Figura: Gran Prix Skate America 2012 Ladies - Short Program
            23:10 Pattinaggio di Figura: Gran Prix Skate America 2012 Ice Dance - Short Dance

            DOMENICA 21 OTTOBRE Rai Sport 2:
            14:00-15:40 Pattinaggio di Figura: Gran Prix Skate America 2012 Men - Free Skating
            17:30-19:00 Pattinaggio di Figura: Gran Prix Skate America 2012 Pairs - Free Skating
            20:40-21:55 Pattinaggio di Figura: Gran Prix Skate America 2012 Ice Dance - Free Dance
            22:15-23:55 Pattinaggio di Figura: Gran Prix Skate America 2012 Ladies - Free Skating

            LUNEDÌ 22 OTTOBRE Rai Sport 2:
            17:20-18:50 Pattinaggio di Figura: Grand Prix America Ladies Short Program
            19:05-20:30 Pattinaggio di Figura: Grand Prix America Men Short Program
            20:30-22:30 Pattinaggio di Figura: Gran Prix Skate America 2012 Exhibition


            MARTEDÌ 23 OTTOBRE Rai Sport 2:
            20:20-22:00 Pattinaggio di Figura: Grand Prix America Pairs Short Program
            22:00-23:20 Pattinaggio di Figura: Grand Prix America Men Free


            MERCOLEDÌ 24 OTTOBRE Rai Sport 2: 
            17:30-19:00 Pattinaggio di Figura: Grand Prix America Ladies free
            19:00-20:25 Pattinaggio di Figura: Grand Prix America Pairs Free skating

            GIOVEDÌ 25 OTTOBRE Rai Sport 2:
            20:25-21:50 Pattinaggio di Figura: Grand Prix America Dance Free

            AGGIORNAMENTO 23/10/12: Ecco il link della pagina Wikipedia, che contiene già anche i risultati:
            Wikipedia Skate America


            lunedì 8 ottobre 2012

            Letture per l'autunno

            Ecco qua una lista di novità e non, di libri che vorrei leggere quest' autunno!
            Speriamo di farcela a leggerne un pò :)



            Nord e sud di Elizabeth Gaskell (Jo March, 2011)  Anteprima qui
            Una ragazza da sposare di Sophie Kinsella (Mondadori, 2012)
            Le parole lontane del fuoco di Tiffany Baker (Garzanti, 2012)
            Il nome del vento di Patrick Rothfuss (Fanucci, 2011)
            Stelle cadenti di Terry Pratchett (Tea, 2010)
            Finchè le stelle saranno in cielo di Kristin Harmel (Garzanti, 2012)
            La cugina americana di Francesca Segal (Bollati Boringhieri, 2012)
            La città dei libri sognanti / Walter Moers (Salani, 2006) (così da leggere poi Il labirinto dei libri sognanti (Salani, 2012)
            --letto ma non consigliato---(L'inverno si era sbagliato di Louisa Young (Garzanti, 2011)) 


            In realtà prima mi leggo La spada di Shannara di Terry Brooks, ho già rimandato troppo ;)

            AGGIORNAMENTO 17/01/2013: La spada di Shannara letto :)


            martedì 2 ottobre 2012

            Labyrinth BBC (da I codici del labirinto di Kate Mosse)


            NOTIZIONA!!
            Uscirà a breve una miniserie di 4 ore della BBC, Labyrinth, dall'omonimo (in inglese) libro di Kate Mosse. Adesso mi sto leggendo il libro, I codici del labirinto di Kate Mosse, grandissimo successo del 2005, soprattutto in Inghilterra. 
            Le protagoniste sono Alais e Alice. Alais vive nel 1209, Alice nel 2005, ma sono unite da un destino simile e lo stesso segreto.
            Tra gli attori abbiamo Jessica Brown Findlay (Alais), Vanessa Kirby (Alice), Emun Elliott (Guilhem du Mas)
            Katie McGrath (Oriane Congost), un irriconoscibile Tom Felton (Visconte Trencavel), John Hurt (Audric Baillard), e la nostra Claudia Gerini (Marie-Cecile).
            Ecco parte della trama ufficiale del libro, ho tolto la parte finale, che secondo me era uno spoiler:


            "Quando Alice Tanner scopre due scheletri durante uno scavo archeologico 
            nel sud della Francia, sente riemergere con forza un passato di violenza e 
            di brutalità. Non è solo la vista delle ossa perfettamente conservate a farla 
            rabbrividire, ma la percezione di un elemento di mistero, di un'incombente 
            sensazione di pericolo da cui fatica a liberarsi. Turbata dalle parole e dai 
            simboli incisi nelle pareti della grotta, Alice ha il presentimento di aver 
            riportato alla luce qualcosa che doveva restare nascosto per sempre.
            Otto secoli prima [...]" ....... Alais vive alla vigilia della sanguinosa crociata contro i catari. Si troverà a dividere col padre e pochi iniziati un antico segreto...


            Ecco le foto degli attori, li riconoscete?

            Jessica Brown Findlay (Alais) & Vanessa Kirby (Alice)



            Kathie Mc Grath
             (Oriane Congost, Labyrinth)


            Tom Felton (Visconte Trencavel, Labyrinth).

            Emun Elliott
            (Guilhem du Mas, Labyrinth)
            Claudia Gerini (sarà Marie-Cecile in Labyrinth)



            John Hurt (Audric Baillard) durante le riprese.


            Jessica Brown Findlay è la meravigliosa Sybil di Downton Abbey. 
            Vanessa Kirby è Estella della miniserie Great Expectetions (ancora non la conosco).
            Katie McGrath è la straordinaria Morgana in Merlin. 
            Tom Felton è Draco Malfoy, ma in questo film lo vedremo molto cresciuto, con i capelli lunghi biondi e la barba. Ve l'ho detto che era irriconoscibile!
            John Hurt ha fatto innumerevoli film, ma adesso mi vengono in mente Harry Potter (era Olivander) e la voce del drago in Merlin (nella versione originale). 
            Emun Elliott ha fatto una piccolissima parte come Marillion ne Il trono di spade.
            Claudia Gerini la conosciamo tutti.

            Il libro è il primo della serie detta Trilogia di Lenguadoc, ma a quanto ho capito sono libri autoconclusivi.

            Questo blog parla di un'anteprima il 4 ottobre (tra pochissimo) a Roma all'interno di un festival:
            http://www.portkey.it/sito/2012/09/22/labyrinth-con-tom-felton-in-anteprima-a-roma/

            Le foto le ho ricavate dai seguenti siti, poi le ho riadattate: 
            Screen Terrier : http://screenterrier.blogspot.it/2011/12/meet-young-cast-of-labyrinth.html



            Più informazioni sul  sito ufficiale: http://labyrinth-tv.com/
            AGGIORNAMENTO 4/10/12: Il libro, che all'inizio mi aveva coinvolto moltissimo, col progredire della storia mi ha un pò deluso, forse perché troppo truculento, preferivo la storia di Alais a quella di Alice e avrei preferito più approfondimenti sui personaggi, o perché proprio alcune parti non mi sono piaciute. Questo potrebbe essere uno dei rari casi in cui è meglio il film del libro! Io comunque devo assolutamente vederlo per via degli attori e soprattutto perchè ci sono Jessica Brown Findlay e KatieMcGrath!!

            AGGIORNAMENTO 12/12: Su Wikipedia (clicca qui) c'è scritto che la serie è stata trasmessa in autunno 2012 in Canada, Corea, Polonia, Portogallo e verrà trasmessa in Uk, Austria e Germania agli inizi del 2013.
            Leggo ora che su un sito (C21Media) che Sky avrebbe acquistato i diritti della miniserie!

            AGGIORNAMENTO 09/13: Ragazzi, ormai ho i miei dubbi che venga trasmesso in Italia, o che qualcuno abbia davvero comprato i diritti...

            PS: Non mi sembra possibile, invece, l'affermazione di C21Media che anche la Rai abbia prodotto la serie, perchè non l'ho trovato scritto nella pagina del sito ufficiale dedicata ai produttori della serie (http://www.labyrinth-tv.com/production), nè su Wikipedia nè altro. D'altronde se l'avesse prodotto anche la Rai non lo trasmetterebbe Sky.