Ebbene sì, questo blog ha la funzione di una papera di gomma (parafrasando Arthur Weasley)

sabato 14 aprile 2012

Mary Barton di Elizabeth Gaskell

Un libro che mi ha fatto sognare! La pecca? Nelle prime 30 pp. c’è letteralmente un morto a pagina :), e ci sono molte parti che gridano “saltami”! Eppure lo rileggerei volentieri, ed è diventato uno dei miei libri preferiti, forse il mio preferito, perché la storia è molto bella e mi sono innamorata dei protagonisti. Ricordo di aver letto una delle scene iniziali, quella dell'incendio, sul bus e davvero stavo per mettermi a piangere dall’emozione. La Gaskell ci offre una storia d'amore meravigliosa, affronta i problemi della classe operaia, della povertà e della malattia, ma soprattutto crea un’eroina forte, moderna. È il primo libro scritto dalla Gaskell e il primo che ho letto, poi ho continuato a leggere gli altri. Purtroppo non è stato fatto un dvd della miniserie della BBC del '64, mi piacerebbe davvero molto vederla!
Il libro non è disponibile, quindi consiglio di andare in biblioteca e chiedere se ce l’hanno o possono fare un interbibliotecario! Io ho fatto così e ne è valsa davvero la pena! Buona lettura :)
PS: Tornerò presto a parlare di Mrs. Gaskell!

AGGIORNAMENTO 15/10/2012: Ho trovato sul forum di Internet Archive.org che la miniserie del '64 è nella lista delle serie BBC che sono completamente andate perdute!!! Che peccato! Speriamo non sia completamente vero, che semplicemente non ne hanno mai fatto un dvd, e che la BBC ne abbia una copia! Mi sembrerebbe strano il contrario!
Clicca qui per leggere il link in cui se ne parla.

3 commenti:

  1. scusate ma per trovare qst romanzo in italiano cosa devo fare...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Chiara Marcucci18 marzo 2013 21:33

      Ciao, guarda purtroppo non è più in commercio, ma se vai nella biblioteca della tua città potrebbero averlo o lo possono chiedere ad un'altra biblioteca e prestartelo. Dì loro che vuoi il libro in italiano (perchè il titolo in inglese è lo stesso) della mondadori quindi, e vedrai che lo avrai facilmente. è gratuito a meno che non ti dicano il contrario! in genere quando nessuna biblioteca nella tua regione ce l'ha ti chiedono un contributo spese, ma vedrai che qualcuno lo avrà anche dalle tue parti e non ce ne sarà bisogno! In ogni caso mostrati molto interessato/a così nel caso lo cercano anche più lontano.

      Elimina
  2. La Gaskell l'ho "scoperta" anni e anni e anni e anni fa, ("fa" tipo 4... ecco -.-), complice un attacco di "Geinerite" acuta, (sì, con la "gì" di "GOOOMEEEE??"), per via di "Vita di Charlotte Bronte". Da lì a "Nord e Sud", (edizioni Wordsworth: 1 euro e 75 di puro piacere, che nemmeno un vasetto da 500gr di Nutella! contrariamente all'edizione italiana targata Jo March: approssimativa e dozzinale, e lo dico a malincuore ma tanto m'è bastato per metterci una croce sopra), il passo è stato breve quanto un opplà a piedi uniti. Avrei continuato con "Mary Barton", preso in biblio, se il blocco del lettore non avesse inchiodato il volume al mio comodino per tutte e due settimane del prestito... : / (Per inciso: sono ancora vergognosamente bloccata......... Non ne uscirò più). M.

    RispondiElimina